A chiunque può capitare di ritrovarsi alle prese con una filettatura femmina rovinata. È abbastanza comune che continuando ad avvitare e svitare, l’inserto filettato non si comporti come prima. Vediamo subito come accorgersi del problema, le cause che lo provocano e che cosa fare per riportare tuto alla normalità.

Come accorgersi della filettatura rovinata

Prima di capire come intervenire, meglio dare uno sguardo a quelli che sono i segnali più comuni che permettono di accorgersi del problema. Anche chi usa abitualmente una rivettatrice per inserti filettati, potrebbe non sapere che è in presenza di una filettatura rovinata fino a quando non è troppo tardi.

Iniziamo subito dicendo che in linea di massima, è abbastanza facile accorgersene perché si nota che il filetto non gira e non si avvita come di solito. L’inserto può addirittura non entrare affatto oppure fare un po’ di resistenza. Il pezzo non entra oppure ha bisogno di qualche mandata in più per andare al suo posto; tutti chiari sintomi di un problema. Nel momento in cui si usano, occorre fare attenzione a quello che succede per intervenire subito prima che ormai il pezzo sia troppo rovinato.

Le cause del filetto rovinato

Sono diversi i motivi che possono spiegare una situazione di questo tipo che nessuno si augura. Molto spesso, la filettatura si rovina per colpa dell’usura. Anche lo sporco e i residui possono provocare danni come questo. Tuttavia, la maggior parte dei casi è solo il continuo avvitare e svitare che può far rovinare la filettatura, impedendo di ottenere un risultato ottimale, duraturo e resistente ogni singola volta. Inoltre, anche la corrosione che colpisce diversi materiali metallici, in particolare quelli esposti alle intemperie, può far rovinare il filetto.

Non insistere: ecco che cosa fare

Moltissime persone che si ritrovano tra le mani un pezzo con una filettatura rovinata, hanno la cattiva abitudine di insistere e continuare a sforzare il pezzo. Si tratta di una decisione sbagliata, la più sbagliata che ci possa essere.

Meglio invece aguzzare l’ingegno e usare una filiera che ha proprio il compito di realizzare filetti, della colla apposita oppure una boccola auto maschiante a forma elicoidale che si usa in molti consensi con ottimi risultati, compresi quelli meccanici e industriali.

Di Grey