I filtri del climatizzatore d’aria sono delle parti essenziali che vanno pulite di frequente per ottenere un dispositivo perfettamente funzionante e aria salutare. Tuttavia, bisogna fare un distinguo in base al tipo di filtro installato, cioè a carboni attivi o antipolvere. Per sapere con quale si ha a che fare, è sufficiente controllare il manuale d’istruzioni.

Come si pulisce il filtro a carboni attivi

Il filtro a carboni attivi è molto valido perché riesce a trattenere un quantitativo record di sporcizia presente nell’aria prelevata da fuori prima che venga introdotta nel perimetro domestico. Infatti, il particolare materiale riesce a intrappolare ogni sorta di particella, tra cui spiccano polvere, pollini, sabbia, particolato e così via.

Tuttavia, il filtro a carboni attivi va per forza cambiato di frequente. Trascorsi sei mesi, non si può semplicemente lavare con sapone neutro e acqua ma va cambiato ex novo. Si tratta di una di quelle operazioni da affidare a un valido tecnico della manutenzione e assistenza periodica dei condizionatori Ariston Roma.

Come si pulisce il filtro antipolvere

Il filtro antipolvere è il più semplice in assoluto da pulire e si può fare in autonomia senza nemmeno dover richiedere l’intervento di un professionista. Il filtro antipolvere va spolverato con un aspirapolvere o un piumino acchiappapolvere elettrostatico. In caso di un fitto deposito di sporcizia, si può far ricorso a un panno bagnato. Il lavaggio, anche questa volta, va fatto solo con acqua e detergente neutro.

La fase dell’asciugatura e rimontaggio del filtro

I filtri, che siano antipolvere o ai carboni attivi, vanno fatti asciugare prima di rimetterli al loro posto. L’ideale sarebbe farli asciugare all’aria aperta, evitando di far ricorso a soluzioni meccaniche come può essere l’asciugacapelli. È bene evitare di esporli al sole, inoltre. Solo una volta perfettamente asciutti, si possono sistemare dove erano prima, proprio come farebbe il tecnico della assistenza e manutenzione condizionatori Ariston Roma.

Che si tratti di uno o dell’altro tipo, sarebbe opportuno usare un prodotto germicida da stendere con un pennello o un panno, una volta che il filtro è stato rimesso nel suo alloggio.

Di Grey