Quando si parla di pannelli fotovoltaici, forse non tutti sanno che si possono installare in posti diversi come il tetto ma anche il terreno e il balcone.

A terra

Sebbene la maggior parte delle persone installino i pannelli sul tetto, esiste anche la possibilità di sistemarli a terra che rappresenta la soluzione migliore in tante situazioni diverse.. In particolare, si parla del fotovoltaico su terreno agricolo o in giardino le quali diventano soluzioni ideali per chi non può procedere con l’installazione sul tetto. Ovviamente, è importante accettarsi che l’esposizione solare sia quella adeguata e non siano presenti strutture che ombreggiano i pannelli. Per ovviare ad alcuni di questi problemi, è possibile scegliere delle strutture mobili dotate di motore che inseguono la luce del sole per garantire la massima produzione di energia elettrica. In questo caso, è bene sapere che per l’installazione di pannelli fotovoltaici a terra per uso domestico non è prevista la richiesta di permessi.

Sul tetto

La prima soluzione quando si parla di impianto fotovoltaico, prevede di installare i pannelli con celle di silicio sul tetto dell’abitazione. Si tratta di una delle soluzioni più gettonate e utilizzate al giorno d’oggi per produrre energia elettrica in maniera autonoma ottenendo un decisivo risparmio nel corso del tempo. Può trattarsi di un tetto di un’abitazione privata, di un condominio o di un capannone. Nel caso del condominio, l’installazione può essere fatta solo dopo aver avuto il consenso di almeno la metà dei condomini. Per una produzione ideale, il testo dovrebbe essere orientato a sud senza ombreggiamento da parte di antenne, edifici, piante e, infine, avere un’inclinazione tra i 20 e 35 gradi. Se un tetto dovesse essere piatto, è importante sapere che è possibile montare un apposita struttura per assicurare il giusto orientamento e l’inclinazione ideale.

Sul balcone

Infine, i pannelli fotovoltaici possono altresì essere installati anche sul balcone che rappresenta la soluzione ideale in un condominio dove gli altri inquilini non desiderano montare l’impianto sul tetto. Concretamente, sul balcone spesso si utilizzano moduli con potenza inferiore ai 350 Wp con micro inverter i quali richiedono una presa elettrica apposita.

 

Di Grey