All’interno di un processo industriale, i trucioli e scarti metallici proveniente dalla tornitura devono sempre essere prima evacuati, recuperati e riciclati per ottenere vantaggi quale la riduzione dei costi di approvvigionamento, l’abbassamento della produzione di rifiuti e una minore pressione sulle risorse naturali.

Ridurre i costi di approvvigionamento

La maggior parte delle volte che si parla di trucioli, si fa riferimento a degli scarti metallici. Al giorno d’oggi, purtroppo, i metalli diventano sempre più costosi e anche per via dell’altissima richiesta. Vale quindi la pena recuperare tutti gli scarti metallici con evacuatori trucioli e riciclarli poiché il prodotto riciclato costa notevolmente meno rispetto a quello scuro nuovo.

Grazie a questa pratica, si riesce a risparmiare sui costi di approvvigionamento, in particolare in tutte quelle industrie che hanno bisogno di grosse quantità di metallo per la loro attività.

Evitare la produzione di rifiuti

Naturalmente, quando si adottano strumentazioni come un evacuatore e nastro trasportatore di trucioli, si evita la produzione di rifiuti. In tutte le imprese e industrie del settore manifatturiero, la produzione di rifiuti pesa non poco perciò occorre adottare valide strategie per abbassarla.

Non si tratta solo e unicamente di un discorso di tipo ambientale poiché la gestione dei rifiuti rappresenta anche un costo per le imprese, non indifferente. Per ridurre la produzione di rifiuti e anche i costi legati alla loro gestione, meglio sempre adottare soluzioni di questo tipo per le macchine utensili che si occupano di produzione sottrattiva come la tornitura.

Abbassare la pressione sulle risorse naturali

Infine, recuperare e riciclare i metalli naturalmente costituisce un aspetto non indifferente dal punto di vista ambientale. Se si ricorre prevalentemente a materiali e metalli riciclati, va a finire che si riduce la pressione sulle risorse naturali.

Diventa essenziale un discorso del genere in un momento in cui materiali come i metalli sono molto richiesti dal mercato e rappresentano delle risorse esauribili poiché in alcuni casi il loro stock naturale è limitato e, in altri, il ritmo di riproduzione non va di pari passo con le necessità.

Di Grey